Dire che uno Stato non può perseguire i suoi scopi per mancanza di denaro è come dire che un ingegnere non può costruire strade per mancanza di chilometri - Ezra Pound

Stampa

Ecco il programma dei corsi della Scuola Auritiana

Scritto da Redazione.

programma didattico ATRI

La foto di copertina è un'immagine di repertorio ed è riferita ai corsi istituiti da Auriti all' Università di Teramo )

L'assemblea di sabato 26 settembre 2015, convocata principalmente per illustrare il piano didattico, i tempi ed i modi dei corsi che la Scuola avvierà, è stata molto proficua soprattutto dal punto di vista delle relazioni umane.

L'importanza dei rapporti che devono legare i soci tra loro è stata sottolineata dall'intervento iniziale del presidente onorario, dott. Mauro di Sabatino, che ha ribadito il concetto fondamentale che anima, e deve continuare ad animare, coloro che compongono la nostra associazione: il concetto del "servire" e non quello del "servirsi".

Al suo intervento ha fatto seguito quello del presidente del Comitato Scientifico, dott. Ugo Di Nicola, che ha illustrato sinteticamente sia il programma di ricerca sull'opera del prof. Giacinto Auriti, sia il programma didattico: un programma, quest'ultimo, corposo e articolato. Nella sua relazione Di Nicola

Stampa

La U.E. vuol abbassare tasse sul lavoro e imporle sulla casa

Scritto da Redazione.

tasse casa

di Cosimo Massaro

Secondo le notizie riportate dall'ANSA di oggi 29 settembre 2015, nel rapporto U.E. sulla fiscalità si legge che l'Italia ha “un peso fiscale relativamente alto sul lavoro, e ci sarebbe almeno un margine per spostare il peso fiscale a imposte meno distorsive, come quelle sui consumi, quelle ricorrenti sulla proprietà immobiliare e quelle sull'ambiente" e ancora "ha tasse relativamente alte sulle compravendite immobiliari mentre le tasse annuali sulla proprietà non sono particolarmente alte".

Quindi secondo loro spostare le tasse 

Stampa

Krugman conferma che Auriti aveva ragione

Scritto da Redazione.

Krugman

 

KRUGMAN: PICCOLI PASSI VERSO AURITI SULLA MONETA

Daniele Pace ( 5 agosto 2015 )

In un articolo del 2012, del quale siamo venuti a conoscenza solo oggi grazie ai tanti estimatori di Auriti sparsi in rete, l'economista premio Nobel Paul Krugman, rispondeva alla domanda su cosa è il denaro posta da Noah Smith, assistente professore di finanza alla Stony Brook University, afferma che la moneta oggi è una convenzione sociale, avvicinandosi nel suo pensiero ad Auriti.